Autore: Giacomo Todeschini

Il panorama videoludico non è fatto solo di grandi produzioni, come il recente Deathloop, o di celebri indie, come il bellissimo Eldest Souls, ma anche di opere più piccole ma comunque decisamente interessanti. Un perfetto esempio di tutto ciò è sicuramente String Rush, opera prima di Francesco Generali che ha appena fatto il suo esordio su Steam. Un gioco magari a prima vista semplice, ma che sa rivelarsi parecchio intrigante. Come racconta anche la nostra recensione, infatti: “String Rush è un gioco dalle pochissime pretese ma che riesce a fare egregiamente il suo lavoro, quello di divertire. Il gameplay è…

Read More

Nel corso del 2022 il sempre più ricco panorama videoludico italiano si arricchirà di quella che ha tutte le carte in regola per rivelarsi una vera e propria bomba. Stiamo ovviamente parlando di Soulstice, nuovo intrigantissimo titolo di Reply Game Studios che strizza più di un occhio a Devil May Cry e che promette di portare su un nuovo piano la talentuosa software house italiana. Un’opera di cui abbiamo cercato di capire di più in questa puntata di IndItaly, grazie ai disponibilissimi ragazzi di Reply Game Studios. Soulstice: intervista a Reply Game Studios Soulstice è senza ombra di dubbio alcuno…

Read More

Il mondo piratesco è da sempre uno dei più amati all’interno della cultura pop e anche il panorama videoludico non ne è ovviamente indifferente. A provare a cavalcarne letteralmente le onde è ora King of Seas, ossia quello che è anche uno dei più interessanti prodotti nati sul suolo italico negli ultimi tempi. Un titolo bello da vedere e divertente da giocare, di cui abbiamo discusso in questa puntata di IndItaly direttamente con 3DClouds, lo studio dietro al gioco. Un’altra grande intervista esclusiva per IndItaly quindi, che dopo averci l’ultima volta raccontato dell’intrigante e avvincente Eldest Souls, questa volta lascia…

Read More

Il panorama videoludico italiano è colmo di piccole grandi perle, in grado di risplendere e tenere alto l’onore del Bel Paese. Ne sono un esempio Timothy and the Mysterious Forest e Hundred Days, i primi due ospiti di IndItaly, la nostra rubrica dedicata agli indie italiani che quest’oggi è dedicata a Eldest Souls. L’opera prima di Fallen Flag Studios è infatti senza ombra di dubbio una delle più limpide prove di forza del panorama indie italiano degli ultimi mesi, capace di lambire (e di toccare anche con alcune versioni) quota 80 su Metacritic. Un successo di cui abbiamo parlato direttamente…

Read More

Dopo aver parlato qualche settimana fa con Simone Granata e Kibou Entertainment, IndItaly torna quest’oggi con un’intervista esclusiva a Broken Arm Games, lo studio dietro il coloratissimo e profondo Hundred Days, un gestionale che ci mette al comando di un’azienda vinicola. Un’esperienza intrigante, in cui il videogioco si lega a uno dei settori storici del nostro paese, come quello del vino. Hundred Days è insomma uno dei prodotti videoludici più interessanti nati sul suolo italiano negli ultimi tempi e non potevamo quindi certo esimerci dallo scambiare due chiacchiere con Elisa Farinetti di Broken Arm Games, per parlare del loro lavoro…

Read More

Quello che state per leggere è il primo appuntamento con IndItaly, una rubrica che ogni due settimane vi porterà su Kaleidoverse le opinioni e i pensieri dei principali esponenti della scena videoludica italiana. Una rubrica che si immergerà nel panorama indie del bel paese, esplorandone le principali produzioni e cercando di scoprire cosa vuol dire far videogiochi in Italia. Ospite di questa prima puntata è Simone Granata di Kibou Entertainment, studio dietro Timothy and the Mysterious Forest, un gioco che riesce a catturare magistralmente l’atmosfera delle opere per Game Boy, restituendo al contempo un’esperienza dannatamente attuale. Una vera e propria…

Read More
8.5
Giochi

Qualche giorno fa la bellissima Avril Lavigne ci ha deliziato inaugurando il proprio profilo TikTok – a proposito, seguite già il nostro? – con un contenuto colmo di nostalgia. A farle compagnia, sulle note di Sk8ter Boi, l’inossidabile Tony Hawk, lo skater per antonomasia. Un tuffo nei ricordi, un salto indietro di vent’anni, un piccolo excursus in un’epoca che ha segnato l’infanzia di molti di noi. Un periodo, quello a cavallo del nuovo millennio, contraddistinto a livello videoludico tra le altre cose dai giochi di skate, con, guarda caso, i Tony Hawk’s Pro Skater a farla da padrona. Fasti che…

Read More